Cosa fare in caso di decesso

Cosa fare in caso di decesso

Decesso in ospedale, casa di riposo o casa di cura

La salma deceduta in ospedale (reparto) sarà a disposizione dopo circa 2 ore dal decesso; dopo di che verrà trasferita in obitorio per la vestizione. La salma può essere traslata dalla struttura sanitaria all'abitazione o altra struttura su richiesta dei familiari. I parenti dovranno far recapitare i vestiti il prima possibile all'obitorio.

Ricordiamo che gli operatori degli obitori non possono indirizzare in qualunque modo i parenti del defunto ad un'impresa funebre. Vi chiediamo di segnalarci eventuali comportamenti scorretti da parte del personale della struttura dove è avvenuto il decesso del vostro familiare.

 

Decesso in abitazione

Avvisate il medico curante se irreperibile, in alternativa chiamate la guardia medica che redigerà la constatazione del decesso. Se è vostra intenzione, fate presente al medico intervenuto la volontà di trasferire la salma presso la nostra casa funeraria.

Se intendete tenere la salma in casa contattateci e dopo aver pianificato il funerale prepareremo la camera ardente in casa. Sarà compito nostro avvisare il medico necroscopo che visiterà la salma presso l'abitazione, rilasciando l’apposito certificato. Per quanto riguarda il disbrigo delle pratiche sarà nostra cura contattare il comune di residenza e rendere noti data e ora del funerale.

 

Come si pianifica il funerale

Sarete voi, insieme con il Parroco e la nostra impresa a decidere il giorno e l'ora del funerale, dopo che sarà trascorso il periodo di osservazione; salvo casi particolari il funerale può essere celebrato una volta trascorse 24 ore da quella del decesso.

Per tutto il periodo che vi separa dalla celebrazione del funerale, il nostro staff sarà a vostra completa disposizione per chiarire dubbi e perplessità.

Share by: